ANTAKYA o HATAY

(Antiochia sull'Oronte)

Antakya, (città moderna con 150.000 abitanti) la città biblica di Antiochia sull'Oronte, si trova sulle sponde del fiume Asi Nehri (l'antico Oronte) in una vallata fertile circondata da alte montagne (Amanus e Casius). Un tempo capitale dei Re Seleucidi, era nota per la sua ricchezza ed il suo lusso. Al tempo dei romani la città continuò a prosperare col commercio e la cultura. Importante città agli albori del cristianesimo, era stata visitata da San Barnaba, San Paolo e San Pietro, e proprio in questa città venne coniato per la prima volta il termine "cristiano", attribuito ai seguaci di Gesu Cristo.

Mitologia

A sud di Antakya si trova Harbiye, I'antica Daphne, dove secondo la mitologia Apollo aveva cercato di sedurre Daphne, la Ninfa dei boschi. Per sfuggire alla sua stretta, lei si tramutò in arbusto di alloro. Ai tempi dei romani la città era un lussuoso sobborgo. Oggi ci sono foreste di lauri e cascate. Il mese di ottobre è la stagione dei deliziosi datteri di Harbiye. Qui si possono comprare pure delle caponette profumate all'alloro.

Il Museo di Antakya (Hatay Müzesi) conserva una delle più ricche collezioni di mosaici romani del mondo. La maggior parte di questi fantastici mosaici in pietra sono stati scoperti durante gli scavi di Antakya nelle vicinanze di Harbiye (Daphne).

Fuori dalla città s'incontra la grotta di San Pietro, chiesa rupestre, ove l'Apostolo predicò per la prima volta e dove si era stabilita la comunità cristiana. Nel 1983 venne dichiarata dal Vaticano un Sito Sacro.

Altri posti interessanti sono il Bazar movimentato e la Moschea di Habib Neccar. A sud della grotta, la Porta di Ferro era una delle entrate della biblica Antiochia. Passeggiando nella parte vecchia della città, potreste immaginare San Pietro, San Paolo e San Barnaba che camminano su queste strade, poco cambiate da allora.

Il castello di Antiochia, situato in altura, offre una vista magnifica della città e della pianura.

A 25 km da Antakya vi accoglierà Samandag, stazione balneare che possiede una spiaggia ancora incontaminata.

Seleucia di Peria (Cevlik) a nord della città, fu fondata nel 300 a.C., e avendo San Paolo e San Barnaba iniziato la loro missione da questo punto, il porto di questa città ne guadagnò molta importanza. Il più interessante monumento della città è il Tunnel di Titus (Tito), costruito per deviare l'acqua piovana. Anche confrontato con i mezzi attuali a disposizione, rimane una grande opera di ingegneria.

Recatevi al villaggio di Kapısuyu per godere dal Tempio di Giove il panorama del porto antico, della spiaggia sabbioca e della pianura fertile.

Due strade collegano Antakya alla Siria. La prima ad est, diretta ad Aleppo, attraversa la città di frontiera Reyhanlı e l'altra a sud diretta a Lazkiye, Tripoli e Beirut, attraversa Yayladağ.

 

Gallerie Immagini:

Antakya, Museo di Antakya

 

Meteo Antakya

ANTAKYA

 

 

Pacchetti:

 

Tours

 

Mare

 

Caicco

 

Istanbul

 

Cappadocia

 

Tour + Mare

 

Tour + Caicco

 

Caicco + Mare

 

Istanbul + Mare

 

Istanbul+Caicco

 

Ist+Caicco+Mare

 

Last Minute

 

 

Fai da te:

Escursioni
Noleggio Auto
Trasferimenti
Itinerari Suggeriti
Alberghi Consigliati
Traghetti
Voli
Assicurazione Viaggio

 

 

Turchia Net


Viaggio in Turchia

© Copyrights 2003-2017  Turchia.net - Tutti i Diritti Riservati.

 

 

Contatore siti